Previous Up Next

Spanish Mackerel

(Scomberomorus commerson)

 

Quasi record 

Ningaloo Reef - Western Australia

 

Day 5. The peak of fishing. Francesco, after a very long dive and careful approach, stones a huge Spanish Mackerel of 35 kilos. Half an hour later, I'm bounced from wave tip to wave tip, by an ever greater Spanish, who hit the scale a little over 37 kilos. 

That was at the same time great and disappointing. Great because only in my wild dreams I've seen such fish. Disappointing because Barry, after a heartfelt "bloody bastards, look what a catch", will tell us that my fish was only 1.6 kilos below the Australian record.

 

... Quinto giorno. La pescata più bella.
Checco, dopo un'interminabile apnea, usando tutte le tecniche apprese in anni di pesca mediterranea nel blu, riesce in un accurato avvicinamento a mezz'acqua di un enorme Spanish Mackerel (Scomberomorus commerson), uno dei migliori "pesci buoni". Spara e lo fulmina. Gli australiani dicono "stoned", letteralmente, pietrificato. Bello. Rende l'idea. 
Felici ritorniamo alla barca. Barry ci guarda strano ma non dice niente. Infiliamo il pesce sulla catena e torniamo a pescare. Mezz'ora più tardi sto rimbalzando un'onda sì ed una no attaccato dietro ad uno Spanish ancora più grande, evidentemente non stoned, che prima ha portato via tutta la sagola del mulinello e poi ha portato via anche me. spanish-2.jpg (49364 byte) Caparbiamente riesco a lavorarlo, dribblando gli onnipresenti squali, e riesco a mettergli le mani in branchia. Impazzisce e mi sbatacchia malamente qua e là in un mare di schiuma. Altro viaggio alla barca e altra occhiata stupita di Barry. Esplode in qualcosa che suona sospettosamente come un "bloody bastards" (maledetti bastardi) e scuote la testa. 

Al ritorno al campo succede una scena strana. Appena siamo a riva, con la barca ancora in moto, Barry con un urlaccio manda un figlio a prendere in tenda la bilancia. Intanto cominciano le operazioni di scarico delle attrezzature e quelle, noiosissime ma indispensabili, di sfilettatura del pesce. Quando arriva la bilancia e pesiamo il pesce di Checco improvvisamente tutti i subacquei delle due barche, apparentemente intenti ai fatti loro, sembrano presi da un incantesimo. Si bloccano tutti, qualunque cosa stiano facendo, e guardano ipnotizzati la bilancia con sotto lo Spanish che lentamente oscilla. 35 chili! Checco è contentissimo e tutti riprendono a vivere. Poi tocca al pesce mio. Altro incantesimo. Subacquei con il coltello infilato nel pesce, subacquei con la muta sfilata dalla testa ma ancora con le braccia prigioniere. Tutti immobili. L'ago della bilancia rotea pazzamente poi pian piano si ferma poco oltre i 37 chili. 
Un sospiro si leva da tutti e finalmente si svela l'arcano. Il record australiano sullo Spanish, ci spiegano, era stato per anni di 36 chili, poi, in quella stessa primavera, qualcuno ne aveva preso uno di 38.6 chili. Il mio NON era quindi record. Per un chilo e mezzo ma non lo era. Da qui l'"incantesimo". E il bonario ed esasperato bloody eccetera.

Luglio 1997

Riccardo A. Andreoli

Why “quasi” record? Because it really was a record! The “Australian record” Barry told me about was never registered. At that time the Western Australian officially registered record was 36,5 kg and was hold by Arnold Piccoli. And it was an OLD record: 1982!

Moreover the IBSRC (International Bluewater Spearfishing Records Committee) World record was the same!

Also, the IUSA (International Underwater Spearfishing Association) world record doesn’t existed at all for that species.

So, if, at that time…

 

Anyway. In July 2004 Greg Pickering took a wonderful Spanish Mackerel in Dorre Island, Western Australia: 46.0 kilos. That fish is the new Western Australian Record. And is now even registered as a new World Record!

And it's Greg's THIRD standing World Record!!!

 

Perché “quasi” record? Perché era davvero un record! Il “Record Australiano” di cui mi aveva parlato Barry non è mai stato registrato. A quel tempo il record ufficiale per la Western Australia era di 36,5 kg ed apparteneva ad Arnold Piccoli. Ed era anche un record VECCHIO: del 1982!

Per di più il record mondiale della IBSRC (International Bluewater Spearfishing Records Committee) era lo stesso!

Inoltre, il record IUSA (International Underwater Spearfishing Association) per quella specie non esisteva affatto.

Così, se all’epoca…

 

In ogni modo. Nel luglio del 2004 Greg Pickering ha catturato uno spettacoloso Spanish Mackerel  alla Dorre Island, in Western Australia: 46.0 chili.

Quel pesce è ora il nuovo Record per la Western Australia. Ed è ora anche registrato come nuovo Record Mondiale!

E è il TERZO Record  del Mondo di Greg, tuttora imbattuti!!!

 

Underwater Fishing

Previous Up Next